TIM, Ericsson e Qualcomm, record mondiale: 5G fixed wireless a 1 Gbps

0 0
Tempo di lettura1 Minuti, 33 Secondi

TIM, Ericsson e Qualcomm Technologies oggi hanno annunciato di aver battuto il record mondiale di velocità di trasferimento dati nel fixed wireless 5G: ben 1 Gigabit al secondo su frequenze millimetriche (mmWave) a 26 GigaHertz (GHz). Il dettaglio importante è che è avvenuto a 6,5 chilometri di distanza dal sito, una soglia più che soddisfacente se si considera che oggi gli operatori fixed wireless assicurano copertura con un raggio di circa 5 km dalle antenne. Attenzione però, con una banda passante da 1 Gbps non vuole dire che l'utente finale un giorno avrà queste prestazioni, bensì che potrà aspirare a servizi ultra-broadband superiori ai 200/300 Mbps – come di fatto ci ha confermato Eolo.

Il record di 1 Gbps è avvenuto con il protocollo UDP (User Datagram Protocol) che è piuttosto permissivo poiché non gestisce il riordinamento dei pacchetti né la ritrasmissione di quelli persi: va bene per video-streaming, VoIP e multiplayer gaming. Invece con protocollo TCP (Transmission Control Protocol), quindi adeguato per una trasmissione più affidabile dei dati, la velocità ha raggiunto i 700 Mbps (Speedtest Ookla).

"Il primato conferma l’utilizzabilità del 5G su spettro a onde millimetriche, non solo per l’impiego urbano, ad alta velocità o ad alta densità, ma anche per una più ampia copertura FWA 5G", spiega TIM. "Il primato si aggiunge ai successi già conseguiti sulle onde millimetriche lo scorso settembre quando la connessione della rete TIM ha superato stabilmente la velocità di 4 Gigabit al secondo in downlink su rete live 5G".


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


http://feeds.feedburner.com/hd-blog?format=xml

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles