Società in house: legittima la previsione statutaria di organi speciali per consentire l'esercizio del controllo analogo in forma congiunta da parte dei soci pubblici

0 0
Tempo di lettura30 Secondi

Consiglio di Stato, sezione V, sentenza 15 dicembre 2020, n. 8028
In tema di società in house: 1) è legittima la previsione statutaria di organi speciali al fine di consentire l’esercizio del controllo analogo in forma congiunta da parte dei soci pubblici; 2) le stazioni appaltanti devono motivare la scelta dell’affidamento in house sotto il profilo della convenienza economica, dell’efficienza e della qualità del servizio, esplicitando così le ragioni del mancato ricorso al mercato ed i conseguenti benefici per la collettività (conferma TAR Abruzzo, Pescara, sent. n. 32/2018) (v. anche Corte cost., sent. n. 100/2020, in questa Rivista). Fonte: Eius.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles