Scuole chiuse, de Magistris: “È una sconfitta della Regione. Basta ai giochi politici sulla pelle dei ragazzi”

0 0
Tempo di lettura1 Minuti, 32 Secondi

Sulla decisione di richiudere le scuole in Campania, annunciata poco fa dal Presidente Vincenzo De Luca, è intervenuto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. Quest’ultimo, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha palesato il suo disaccordo nei confronti delle scelte adottate dal Governatore campano.

Scuole, De Luca annuncia la chiusura: le parole di de Magistris

Queste le sue parole: “La Campania è la Regione d’Europa con il minor numero di giorni fatti a scuola in presenza. La chiusura è una sconfitta della Regione. Se i dati a livello nazionale segnalano un aumento dei contagi mi auguro ci sia una decisione nazionale su un’eventuale chiusura”. Più volte il primo cittadino napoletano aveva attaccato il Presidente De Luca per le scelte prese in campo scolastico. La Regione, infatti, è stata interessata più volte da chiusure degli istituti, anche prolungati, al punto da alimentare il malessere di buona parte della popolazione, ricorsa poi al TAR. Quest’ultimo aveva dato il via libera alle attività scolastiche ma adesso, con l’incremento dei contagi e la circolazione delle varianti, il Governatore ha optato per nuove chiusure. Diversi sono stati i contagi rilevati all’interno delle scuole nel corso di queste ultime settimane. Quanto alla città di Napoli, il sindaco de Magistris ha più volte ribadito che, sulla base dei dati in suo possesso, all’interno delle scuole non si rivela alcun campanello d’allarme. Allo stesso tempo, in vista dell’impennata di contagi, non aveva escluso un possibile ritorno in zona rossa. Su De Luca ha continuato: “Posso anche essere d’accordo sulla chiusura se si rileva una necessità ma lo stabilisca lo Stato. Finiamola con giochi politici sulla pelle dei ragazzi. Nella pandemia vedo troppa politica non un interesse generale”.

L’articolo Scuole chiuse, de Magistris: “È una sconfitta della Regione. Basta ai giochi politici sulla pelle dei ragazzi” proviene da Vesuvio Live.

Fonte: Vesuvio Live

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles