Vai alla barra degli strumenti

Procedura penale: è illegale la pena cui sia stata applicata la diminuente del "patteggiamento" in mancanza delle condizioni di legge per accedere a tale rito

Tempo di lettura39 Secondi

Corte di cassazione, sezione III penale, sentenza 10 luglio 2019, n. 552 (depositata il 10 gennaio 2020)
È illegale la pena cui sia stata applicata la diminuente prevista per il rito speciale ex art. 444 c.p.p. (c.d. patteggiamento) in mancanza delle condizioni richieste dalla legge per accedere a tale rito [nel caso di specie, una delle condizioni stabilite dall’art. 13-bis, comma 2, del d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74 («Nuova disciplina dei reati in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto, a norma dell’articolo 9 della legge 25 giugno 1999, n. 205»)]; donde l’ammissibilità del ricorso per cassazione proposto ai sensi dell’art. 448, comma 2-bis, c.p.p. (v. anche Cass. pen., sez. III, sent. n. 47287/2019, in questa Rivista).

Fonte: Eius.it

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles
error: Protezione Attiva.