Pagami la stanza e poi sparisci.

Read Time1 Minute, 37 Seconds

Anche se il titolo giusto di questo articolo dovrebbe essere “Tu paghi la stanza ed io la gestisco senza di te“,  per non renderla più esilarante del solito, la storia riguarda un’utente della chat camfrog “_Gioia_“, oramai esperta nel chiedere l’elemosina (gironzolando fra le stanze) ai vari proprietari; in modo  che comperino e le diano completa gestione di una stanza secondaria; evitando l’ingresso nella stessa. Una vera e propria donazione.

Il primo approccio non si scorda mai; la meticolosità nell’abbindolare altre persone è tipico delle donne che basano questo trucco o gioco che dirsi voglia su una domanda ben studiata; come prendere possesso totale di una stanza?

Lo stratagemma comunemente utilizzato dal soggetto in questione è molto semplice: basta frequentare una stanza qualunque per alcune settimane, evidenziare i problemi comuni che si riscontrano in chat, fingere una sintonia con il proprietario della stanza, abbindolarlo in privato evidenziandogli determinati aspetti della stanza, spronarlo a compare o regalare la gestione di una stanza secondaria.

Ricevuta la stanza, basta dichiarare “la gestisco io e basta“!!! Così facendo, il gioco prende la sua forma migliore, ma il problema sorge, quando il proprietario donatore, entra nella sua stanza “donata” ed al gestore da fastidio. Infatti grazie a questo ingresso senza avvertimento, l’amicizia viene a mancare in un modo improvviso e spaventoso, e, tutto il discorso suddetto comporta un motivato allontanamento dalla stanza donata, spesso anticipato da menefreghismo dello stesso gestore nei confronti del donatore.

L’utente in questione già recidivo per il suo comportamento, riprende il gioco in cerca di qualche altro proprietario che gli doni nuovamente un altra stanza, facendo leva questa volta sugli aspetti negativi dei comportamenti scorretti degli altri predecessori proprietari donatori.

Tutto ciò deriva dal fatto che, la maggior parte di questi utenti sfruttatori, non abbiano abbastanza soldi da permettersi di acquistare una stanza. Fra l’altro, hanno persino l’abilità e la faccia di ritornare a distanza di tempo, dai vecchi proprietari donatori e richiedere nuovamente una ulteriore donazione.

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Close
Social profiles
error: Protezione Attiva.
Vai alla barra degli strumenti