Vai alla barra degli strumenti

Ordinamento penitenziario: è incostituzionale il divieto assoluto di scambio di oggetti fra detenuti in regime differenziato (art. 41-bis l. 354/1975) appartenenti al medesimo gruppo di socialità

Tempo di lettura29 Secondi

Corte costituzionale, sentenza 22 maggio 2020, n. 97
È incostituzionale – per violazione degli artt. 3 e 27, terzo comma, Cost. – l’art. 41-bis, comma 2-quater, lett. f), della l. 26 luglio 1975, n. 354 («Norme sull’ordinamento penitenziario e sulla esecuzione delle misure privative e limitative della libertà»), nella parte in cui prevede l’adozione delle necessarie misure di sicurezza volte a garantire che sia assicurata «la assoluta impossibilità di comunicare tra detenuti appartenenti a diversi gruppi di socialità, scambiare oggetti» anziché «la assoluta impossibilità di comunicare e scambiare oggetti tra detenuti appartenenti a diversi gruppi di socialità».

Fonte: Eius.it

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles
error: Protezione Attiva.