Vai alla barra degli strumenti

Napoli, incredibile crollo in casa con il Lecce

Tempo di lettura1 Minuti, 6 Secondi

Il Napoli crolla in casa e non riesce a dare continuità. Gli azzurri dopo la bella vittoria con la Juventus e il 4-2 di Genova contro la Sampdoria crollano in casa col Lecce. I giallorossi guidati da Liverani approfittano delle amnesie in fase difensiva degli uomini di Gattuso e della poca concretezza sotto porta. Lapadula porta in vantaggio il Lecce e nel secondo tempo Milik per poco non sbaglia anche il gol del momentaneo 1-1. Poi ancora Lapadula prima e Mancosu su punizione riportano i salentini in vantaggio. La bella rovesciata di Callejon fissa il punteggio sul 2-3.

Il Lecce ottiene 3 punti ottimi per allungare sulla zona retrocessione, il Napoli non riesce a confermare quanto di buono visto nelle ultime partite e torna nell’incubo.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka (45′ Mertens), Demme, Zielinski; Politano (61′ Callejon), Milik, Insigne (76′ Lozano). Allenatore: Gattuso.

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Donati, Lucioni, Rossettini, Rispoli; Barak, Majer (67′ Petriccione), Deiola (14′ Paz); Saponara; Falco (74′ Mancosu), Lapadula. Allenatore: Liverani.

Reti: 29′, 61′ Lapadula, 48′ Milik, 82′ Mancosu, 89′ Callejon

Ammoniti: Koulibaly (N), Zielinski (N), Rispoli (L), Milik (N), Vigorito (L), Mario Rui (N), Demme (N)

Cronache della Campania@2020

https://www.cronachedellacampania.it/calcio/calcio-napoli/feed/

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles
error: Protezione Attiva.