Morte Bryant, la nebbia ha causato l’incidente in cui sono morti il campione la figlia e altre 7 persone

Tempo di lettura53 Secondi

Los Angeles.La nebbia potrebbe essere tra le cause principali dell’incidente in elicottero sulla collina di Calabasas, nella contea di Los Angeles, che ha causato la morte di Kobe Bryant, della figlia Gianna Maria e di altre sette persone a bordo. Secondo le autorità, c’era una visibilità estremamente bassa al momento dell’incidente in cui è rimasto coinvolto il Sikorsky S76, con condizioni di nebbia e nuvole tanto che la polizia di Los Angeles aveva messo a terra i propri elicotteri. L’ex stella Nba e la figlia 13enne erano attesi alla Mamba Sports Academy di Thousand Oaks per una partita di basket. Insieme a loro, secondo quanto riporta la stampa americana, anche l’esperto pilota di origini armene Ara Zobayan, John Altobelli, allenatore di baseball dell’Orange Coast College con la figlia Alyssa e la moglie Keri, Christina Mauser, assistente allenatrice di pallacanestro della Harbour Day School, infine Sarah e Payton Chester, mamma e figlia residenti a Orange Country come i Bryant.

https://www.cronachedellacampania.it/feed/

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles
error: Protezione Attiva.
Vai alla barra degli strumenti