MacBook nero all'orizzonte: il brevetto descrive una finitura che assorbe la luce

0 0
Tempo di lettura1 Minuti, 13 Secondi

I nuovi MacBook con processore M1 hanno prestazioni incredibili, ma il design è rimasto invariato rispetto ai modelli precedenti: il prossimo anno, tuttavia, dovrebbe essere quello giusto per vedere finalmente un cambiamento. E magari, assieme all'estetica rinnovata, potrebbe anche essere il momento per un ritorno del MacBook nero, che manca ormai da molto tempo.

Apple a quanto pare ci sta pensando, e vuole assicurarsi di fare le cose in grande stile: il brevetto registrato presso l'USPTO di cui vi parliamo oggi, infatti, descrive proprio una particolare tecnica che punta a realizzare un "vero nero", o "nero assoluto" se preferite, come diremmo se stessimo parlando per gli schermi. La tecnologia in realtà potrebbe essere applicata anche ad altri dispositivi, come iPhone e iPad.

Il documento infatti tratta proprio delle difficoltà che si incontrano nel voler dotare un dispositivo realizzato in metallo anodizzato di una colorazione nera: quello che si ottiene in realtà è un grigio molto scuro. Il semplice deposito di particelle di colorante dentro i pori di uno strato anodizzato, insomma, è una soluzione insufficiente allo scopo. Il problema sta anche nel fatto che la superficie di questi involucri è generalmente troppo lucida, e questo contribuisce alla riflessione della luce.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


http://feeds.feedburner.com/hd-blog?format=xml

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles