Festino e party con 20 persone a casa del giocatore della Juve: arrivano i carabinieri

0 0
Tempo di lettura46 Secondi

I carabinieri sono intervenuti ieri sera a casa di Weston McKennie, giocatore della Juventus e della nazionale statunitense, dove si stava svolgendo una cena. Attorno alla tavola, nella bella villa sulla collina di Torino, anche i compagni Dybala e Arthur, con le rispettive fidanzate e altri amici.

I militari dell’Arma, probabilmente avvisati da qualche vicino di casa, hanno multato i presenti – in tutto una decina – per avere violato le norme anti Covid.

E’ probabile che, oltre alle multe inflitte dalle forze dell’ordine, per McKennie, Dybala e Arhur, sorpresi, con altre persone, in una serata a casa del centrocampista texano, scattino anche i provvedimenti della Juventus. Il club bianconero, dopo avere sentito i calciatori suoi tesserati, decidera’ le eventuali sanzioni disciplinari.

Festino e party con 20 persone a casa del giocatore della Juve: arrivano i carabinieri

L’articolo Festino e party con 20 persone a casa del giocatore della Juve: arrivano i carabinieri sembra essere il primo su Voce di Napoli.

Fonte: Voce Di Napoli

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles