Delitti contro il patrimonio: ai fini della procedibilità d'ufficio per i delitti ex art. 649-bis c.p., occorre tener conto anche della recidiva qualificata

0 0
Tempo di lettura18 Secondi

Corte di cassazione, sezioni unite penali, sentenza 24 settembre 2020, n. 3585 (depositata il 29 gennaio 2021)
Ai fini della procedibilità d’ufficio per i delitti menzionati nell’art. 649-bis c.p., il riferimento, ivi contenuto, alle aggravanti ad effetto speciale comprende anche la recidiva qualificata (aggravata, pluriaggravata e reiterata) di cui all’art. 99, commi 2, 3 e 4, c.p. Fonte: Eius.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles