Vai alla barra degli strumenti

Buoni postali fruttiferi: non è incostituzionale l'art. 173 d.P.R. 156/1973 (variazione del saggio d'interesse)

Tempo di lettura28 Secondi

Corte costituzionale, sentenza 20 febbraio 2020, n. 26
Non è fondata la questione di legittimità costituzionale – sollevata dal Tribunale di Rossano in riferimento agli artt. 3 e 47 Cost. – dell’art. 173 del d.P.R. 29 marzo 1973, n. 156 («Approvazione del testo unico delle disposizioni legislative in materia postale, di bancoposta e di telecomunicazioni»), nella parte in cui consentiva (prima della sua abrogazione, intervenuta nel 1999) di estendere, con decreto ministeriale, le modifiche peggiorative dei tassi d’interesse a una o più serie di buoni postali fruttiferi emesse in epoca anteriore a detto decreto.

Fonte: Eius.it

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles
error: Protezione Attiva.