Appalti pubblici: l'omessa sottoscrizione dell'offerta da parte di tutti i componenti del costituendo RTI comporta l'esclusione dalla gara

0 0
Tempo di lettura31 Secondi

TAR Lazio, sezione II, sentenza 23 novembre 2020, n. 12406
In tema di procedure per l’affidamento di contratti pubblici, l’omessa sottoscrizione dell’offerta da parte di tutti gli operatori economici del costituendo raggruppamento temporaneo è causa di esclusione dalla gara, per violazione dell’art. 48, comma 8, del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 («Codice dei contratti pubblici»), senza che possa farsi luogo al soccorso istruttorio, giusta l’art. 83, comma 9, del medesimo decreto legislativo (nel caso di specie, l’offerta economica era priva della sottoscrizione del rappresentante legale di una delle imprese mandanti) (cfr. CdS, sez. V, sent. n. 5751/2019, in questa Rivista). Fonte: Eius.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles