Vai alla barra degli strumenti

Andrea Scanzi cita Sandro Pertini, ma non esistono fonti

0 0
Tempo di lettura1 Minuti, 56 Secondi

In un post pubblicato questo pomeriggio, 16 novembre 2020, Andrea Scanzi cita Sandro Pertini e gli attribuisce un virgolettato presentato come un meme. Del giornalista del Fatto Quotidiano ci eravamo già occupati questa mattina per una foto che mostrava Giorgia MeloniMatteo SalviniGiovanni Toti insieme di fronte a una piazza affollata, una sorta di monito contro gli assembramenti che però mostrava istantanee scattate prima della pandemia.

“Invece di prendervela con chi ha inasprito le norme oggi, inca**atevi con chi non ha rispettato quelle poche di ieri”.

(S. Pertini)

In questa guida vi avevamo invitato a diffidare dalle immagini con didascalia se non accompagnate da fonti e avevamo approfondito l’argomento in questo editoriale. Pubblicare un virgolettato citando Sandro Pertini (o qualsiasi altro personaggio) significa attribuirgli un’affermazione, dunque a tale affermazione deve corrispondere un riscontro ufficiale.

Le attribuzioni a Sandro Pertini non sono nuove alla nostra esperienza. Tra le ultime analisi pubblicate citiamo la frase inesistente pubblicata da Diego Fusaro nell’ottobre 2020, quando all’ex Presidente della Repubblica aveva attribuito un’invettiva contro le emergenze. Ancora, nel 2019 avevamo precisato quale fosse la verità dietro un virgolettato in cui Pertini si esprimeva sull’Unione Europea.

La frase più condivisa dagli utenti, tuttavia, resta quella contro un “Governo da cacciare con mazze e pietre”, in continua circolazione dal 2018. Oggi Andrea Scanzi cita Sandro Pertini con un nuovo virgolettato, ma anche in questo caso non esistono riscontri.

Troviamo una frase simile il 24 ottobre su Facebook, pubblicata da un avvocato candidato per le elezioni europee nel 2019 con il Movimento 5 Stelle che però non citava Pertini:

È giusto essere inca**ati per le chiusure che ci saranno ma dovete prendervela con chi ha detto di non rispettare le regole.
Con chi partecipava ai convegni negazionisti.
Con chi sfotteva chi usava la mascherina.
Con chi diceva che il virus è estinto.
Con chi faceva comizi e assembramenti.
Con chi non voleva la proroga dello stato di emergenza.
Inca**atevi.
Fateli sentire piccoli piccoli.

Della frase con la quale Andrea Scanzi cita Sandro Pertini non esiste alcuna traccia nemmeno sul sito ufficiale della Fondazione Sandro Pertini, tanto meno su Wikiquote.

L’articolo Andrea Scanzi cita Sandro Pertini, ma non esistono fonti proviene da Bufale.

Fonte: Bufale.net

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Close
Social profiles