Vai alla barra degli strumenti

Ecco come Greco fece entrare i Casalesi nel circuito Parmalat

Intervento diretto per l’ottenimento della concessione da parte di Parmalat per la distribuzione del latte in Provincia di Caserta ad una cooperativa gestita di fatto da persone ritenute esponenti del Clan dei Casalesi. E’ questo uno dei elementi presenti nell’ordinanza di custodia cautelare in carcere che vede coinvolti Adolfo Greco, re del latte nell’area oplontina-stabiese e sorrentina, Pasquale Russo, Antonio Santoro, Lorenzo Vanore, Filippo Capaldo, Nicola Capaldo, Giovanni Massaro, Giuseppe Petito, Gianfranco Costanzo, Teresa Zazzaro. Dopo l’inchiesta “Olimpo” per la quale Greco è in carcere a Secondigliano un’altra tegola giudiziaria si abbatte sulla figura dell’Imprenditore. L’accusa è che “pur…

Napoli, dottoresse e infermiere aggredite all’ospedale del Mare

“Sanitari aggrediti all’Ospedale del Mare, dove poche ore prima dell’ennesimo atto di violenza erano state presentate le prime ambulanze del 118 equipaggiate con telecamere, body e dash cam. Vittime di minacce, pugni e schiaffi sono stati due medici, tra cui una dottoressa e due infermiere, nel reparto di “Psichiatria” femminile. Lo rende noto l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate che segnala l’aggressione numero 12 dell’inizio dell’anno.Nonostante l’Asl Napoli 1 Centro, stia mettendo in campo numerose novità per contrastare il dilagante fenomeno delle aggressioni, compreso un pulsante per collegare direttamente i pronto soccorso con le centrali operative di polizia e carabinieri, alle…

Elezioni suppletive a Napoli, dopo il no del M5S ipotesi intesa Pd-Dema

 Il Pd potrebbe trovare un candidato per le suppletive del senato a Napoli del 23 febbraio che permetta di allargare l’alleanza di centrosinistra al movimento Dema di Luigi de Magistris. E’ questa una delle novità, che si apprende da fonti qualificate dem, emerse in serata dopo la chiusura del Movimento 5 Stelle a una possibile candidatura unica per il seggio del Senato che apparteneva al defunto Franco Ortolani. Il Pd locale, di concerto con i vertici nazionali, proseguirà in questi giorni lo scouting del candidato che deve essere presentato entro lunedì prossimo.  Cronache della Campania@2019

Calcio Napoli, Demme: Mi piace essere leader in campo, Gattuso e Pirlo idoli

“Penso di avere la mentalità giusta, corro molto e mi piace giocare davanti alla difesa per impostare l’azione. Mi piace essere un leader in campo”. Lo ha detto il nuovo acquisto del Napoli Diego Demme parlando al canale ufficiale del club. “Mio padre ha scelto il nome Diego perché era un grande tifoso di Maradona – ha confessato – I tifosi sono un po’ pazzi, ma in senso positivo. Il Napoli è un grande club e sono felice di essere qui. Sono già stato due volte a Napoli, ho visitato la città. E’ molto bella, il mio posto preferito…

Close
Social profiles
error: Protezione Attiva.