Napoli, la ‘miracolata’ della Metro: ragazza ferita era sopravvissuta a un altro disastro ferroviario

Il fato sembra essere dalla sua parte visto che è sopravvissuta a due incidenti ferroviari. Era il 12 luglio 2016 quanto Giulia C., originaria di Treviso, allora 24enne, mentre si trovava sul mezzo Trenitalia nella tratta Andria-Corato rimase ferita, insieme ad un’altra cinquantina di persone, nel più grande disastro ferroviario pugliese costato la vita a 23 persone.  Stamani la ragazza si trovava a Napoli dove si è trasferita due anni fa avendo trovato lavoro come impiegata in un supermercato.Sono le 7 quando lei sale nella metro per recarsi al lavoro, siamo sulla linea 1 appena fuori dalla stazione di Piscinola. Lo…

Dramma di Cardito, la sorellina di Giuseppe disegna un lupo al posto del patrigno

Un lupo, il patrigno, che circuisce dei gattini che per lei rappresentano se stessa, il fratellino morto e la sorellina più grande. Così, la sorella più piccola di Giuseppe, il bimbo di Cardito, ucciso a bastonate il 27 gennaio 2019, disegna la sua famiglia. Un disegno fatto nella casa famiglia che l’ha ospitata subito dopo la tragedia. Del brutale omicidio di Giuseppe è accusato Tony Essobti Badre, compagno di Valentina Casa, madre naturale dei tre bimbi. Entrambi, dallo scorso 30 settembre, stanno sostenendo il giudizio davanti alla Terza Corte d’Assise del Tribunale di Napoli, presieduta da Lucia La Posta, giudice a latere Giuseppe Sassone. Al primo…

Dramma di Cardito, la sorellina di Giuseppe disegna un lupo al posto del patrigno

Un lupo, il patrigno, che circuisce dei gattini che per lei rappresentano se stessa, il fratellino morto e la sorellina più grande. Così, la sorella più piccola di Giuseppe, il bimbo di Cardito, ucciso a bastonate il 27 gennaio 2019, disegna la sua famiglia. Un disegno fatto nella casa famiglia che l’ha ospitata subito dopo la tragedia. Del brutale omicidio di Giuseppe è accusato Tony Essobti Badre, compagno di Valentina Casa, madre naturale dei tre bimbi. Entrambi, dallo scorso 30 settembre, stanno sostenendo il giudizio davanti alla Terza Corte d’Assise del Tribunale di Napoli, presieduta da Lucia La Posta, giudice a latere Giuseppe Sassone. Al primo…

Close
Social profiles
error: Protezione Attiva.
Vai alla barra degli strumenti