Processo Greco, il figlio Luigi fu eletto consigliere senza appoggi ‘anomali’

Torre Annunziata. “La bomba al supermercato è stata captata anche dalla casa di Greco”. Le microspie, istallate dagli investigatori a casa dell’imprenditore Adolfo Greco hanno captato anche l’esplosione della bomba al supermercato di Via Pietro Carrese di proprietà dei fratelli Apuzzo. E’ uno degli argomenti, questo, trattati nel corso dell’udienza del processo ordinario Olimpo che si è svolta nell’aula “Siani” del tribunale di Torre Annunziata questa mattina alla presenza del Pubblico Ministero, Cimmarotta, e del collegio giudicante presieduto dal giudice Iannone della Seconda Sezione Penale del Tribunale Oplontino. Assente, ancora una volta, l’imprenditore Adolfo Greco. L “imputato di spicco”…

Close
Social profiles
error: Protezione Attiva.
Vai alla barra degli strumenti