ItalyExit: Il referendum per un’italia fuori dall’europa. Si vota il 21 luglio.

Fonte Bufale.net

In tanti ci segnalano questo articolo pubblicato dal sito Fatto QuotidAino (ex Rebubblica, ex Giomale, Ex Corriere della Notte) che pubblicizza di un fantomatico referendum per chiedere se anche gli italiani, dopo gli inglesi, vogliono che l’Italia lasci l’Unione Europea.

Nell’ articolo si legge:

Dopo il Regno Unito, anche in Italia si voterà per uscire o restare in Europa. Ormai il referendum britannico ha aperto molte possibilità, minando le basi già sfaldate di un’unione sempre meno solida. E così, capita che anche in Italia passi un’idea di un senatore, Alvaro Porfido, capace di scuotere gli animi di tutto il Parlamento: anche in Italia ci sarà un referendum su modello britannico che permetterà a tutti di decidere se restare o uscire dall’Unione Europea.

ed è anche indicato il 21 Luglio come data del voto referendario:

Il referendum si svolgerà il 21 luglio prossimo e potrebbe innescare una serie di cambiamenti epocali nel Vecchio continente. Non sappiamo ancora quale sarà l’esito del voto, di certo siamo di fronte alla fine di un’epoca, avanza un nuovo modo di pensare e di agire, un metodo di autonomia decisionale sempre più marcato. In un mondo sempre più globale avanza, senza sosta, lo spettro dell’autonomia territoriale. Dopo il 21 luglio potremmo dirvi di più.

In realtà non ci sarà nessun referendum come è possibile verificare dalla Gazzetta Ufficiale e soprattutto a partire dal fatto che il Senatore Alvaro Porfido non esiste. Si tratta di un personaggio di fantasia già protagonista di numerose altre bufale che circolano in rete e sicuramente non vi è nessun senatore con questo nome nell‘elenco messo a disposizione dal sito del Senato Italiano.

Il sito inoltre è fra i più famigerati diffusori di bufale della rete ed era facile attirare l’attenzione dei lettori con un soggetto cosi popolare come l’uscita dall’Unione Europa.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

error: Protezione Attiva.
Vai alla barra degli strumenti